Ransomware 2021: il virus che imprigiona il tuo pc

Ransomware 2021: il virus che imprigiona il tuo pc

Ransomware, cosa è ?

Il Ransomware è un virus malware che si insedia nei computer degli utenti e puo’ essere davvero molto fastidioso.

In Italiano la parola Ransomware significa “merce di riscatto”.

Esso si nasconde sotto diversi nomi tipo : Crypto Locker, Crypto wall, Sodinokibi ,REvil …

Secondo Microsoft l’anno 2020 è stato quello più colpito da questo malware e sta continuando in impennata ad attaccare pc personali e aziendali.

Cosa fa il Ransomware nei computer?

Il cripto-virus inizialmente si insedia all’interno di una cartella del nostro computer in modo da non essere notato inizialmente.

Dopo pochissimo tempo, inizia a fare il suo sporco lavoro ovvero (come si puo’ dedurre già dal nome ) cripta in modo irreversibile tutti i vostri dati, file, immagini, documenti.

Criptare significa inserire un codice al file in modo da renderlo incomprensibile, illeggibile .

A quale scopo Crypto Locker esegue queste azioni?

Lo scopo c’è ed e molto astuto. Dopo aver reso irrimediabilmente illeggibili tutti i vostri dati nel pc, il Ransomware chiede un riscatto all’utente di qualche migliaio di euro per avere la chiave per lo sblocco dei vostri preziosi file.

Molti utenti o aziende hanno dei dati davvero molto importanti e perderli è cosa molto grave, infatti molti di essi decidono di pagare il riscatto in modo da riavere i propri file indietro.

Pagare purtroppo incentiva molto il crimine informatico e dà una spinta per continuare a crescere.

La maggior parte degli utenti che hanno pagato il riscatto dicono di avere recuperato in modo parziale i loro file.

C’è modo di recuperare i file senza pagare un riscatto?

Di modi non ce ne sono molti ma si puo’ tentare di recuperare i file con alcuni programmi che ricostruiscono i dati cancellati.

Ce ne sono molti sul web, tra questi : RECUVA e REMO RECOVER .

Questi software eseguono un’analisi approfondita del vostro pc e successivamente vi fanno vedere in anteprima quello che puo’ essere recuperato.

A volte i risultati sono sorprendenti e si recuperano quasi la totalità dei file.

La miglior arma è la prevenzione

Il ransomware è un virus davvero perfido ma con alcune accortezze puo’ essere evitato.

Iniziamo col dire che la maggior parte delle volte si trova all’interno dei Banner pubblicitari dei siti per adulti ma puo’ anche essere contenuto in una mail fraudolenta o in un file scaricato Online sui siti pirata.

cosa possiamo fare:

  • Se ti accorgi di avere il pc infetto, disconnettilo subito dalla rete internet o potrebbe insediarsi in tutti i pc o server nella stessa rete;
  • fare attenzione ai mittenti delle mail , nelle mail sicure appare il nome ufficiale dell’azienda che vi contatta per esteso e correttamente ;
  • Non cliccare su banner pubblicitari istantaneamente, fai sempre attenzione e aspetta qualche secondo per capire se si tratta di un link serio o ingannevole;
  • Installa e tieni aggiornato il tuo antivirus, non trascurarlo per nessun motivo;
  • Considera l’idea di installare un antivirus che sia anche anti-spam, anti-ransomware e che abbia una protezione in tempo reale sui siti web

In conclusione spero che questo articolo possa esservi utile per prevenire questi attacchi sempre più frequenti negli ultimi anni.

Se anche tu hai avuto problemi del genere scrivimi qui sotto nei commenti come hai risolto o se stai tentando disperatamente una soluzione contattami, cercherò di aiutarti al meglio !

Info sull'autore

Damiano Papacci administrator

Damiano è un perito tecnico informatico,sin da bambino con la passione per la tecnologia, oggi dopo molti studi ed esperienza è fondatore di Informatica Lazabruzzo ,realizza impianti di videosorveglianza, rigenera e ripara computer,smartphone e tablet,crea siti web e molto altro!

Commenta